Carrello

Più di 500 recensioni a 5 stelle

 

Qualità certificata di laboratorio

 

Siamo produttori (vendita diretta)

Dubbi? Chiamaci al numero 040 97 76 797

Vitamina E

Tutto quello che devi sapere sulla Vitamina E

Sai davvero cos’è la vitamina E? Sicuro? In questo articolo parleremo in dettaglio delle sue funzioni, dove trovarla e perché è così prezioso assumerla.

La vitamina E fa parte di quelle molecole fondamentali per il nostro organismo. Per questo, spesso la troviamo disponibile nelle farmacie sotto forma di integratori oppure ci viene prescritta una dieta particolare per assimilarne di più.

In seguito analizzeremo questa molecola e scopriremo la sua importanza!

Ovviamente, non intendiamo sostituire il parere di nessun esperto ma questo articolo ha solo una funzione informativa.

Per eventuali dubbi e chiarimenti è sempre bene rivolgersi per avere un parere esperto.

Detto ciò, iniziamo!

Tutto quello che devi sapere sulla Vitamina E

Sulla vitamina E c’è davvero tanto da dire in quanto è coinvolta in numerosi percorsi molecolari e contribuisce in diversi funzionamenti nel nostro organismo.

Una buona abitudine, quando si parla di una molecola in particolare, è spiegarne la struttura e che cos’è perché a seconda di ciò capiremo più facilmente il suo ruolo.

Ed ora iniziamo!

Vitamina E: che cos’è

La vitamina E, o tocoferolo, è una vitamina liposolubile, con numerose forme ma quella più presente è l’alfa.

Questa vitamina presenta una struttura liposolubile e quindi è in grado di attraversare le membrane cellulari per svolgere il suo ruolo in diversi cicli e per proteggere la cellula dallo stress ossidativo.

Normalmente viene accumulata nel fegato che la rilascia quando necessario, per questo non è necessario assumerla con regolarità.

Vitamina E: dove si trova

La vitamina E è molto diffusa negli alimenti, soprattutto nei frutti oleosi come le olive, le arachidi, il mais e nei semi di grano.

La si trova anche nei cereali, nelle noci e nelle verdure a foglia verde.

Quindi nel caso in cui sia una carenza è molto semplice assumerla dall’esterno.

Vitamina E: a cosa serve?

Le funzioni della vitamina E la coinvolgono in attività antiossidanti, contro i radicali liberi e favorisce il rinnovo cellulare. Le sue caratteristiche la rendono un importante strumento di prevenzione del cancro e protegge l’organismo dai danni dell’inquinamento e del fumo di sigaretta.

A queste funzioni si aggiungono anche quelle di regolatrice genica in diversi processi.

Vitamina E: i benefici principali

Come detto prima, la vitamina E ha importanti attività anticancro grazie alla sua potente azione antiossidante in contrasto con la formazione delle nitrosammine ma assume anche un ruolo in relazione alle patologie di origine cardiovascolare, visto che è in grado di ridurre i processi di aggregazione delle piastrine, con conseguente riduzione di emboli, placche e trombi nelle arterie.

La vitamina E è antinfiammatoria, antiossidante e immunostimolante quindi è in grado anche di proteggere la vista dai danni dell’età, come la degenerazione maculare della retina

La vitamina E è inoltre un anticoagulante prezioso perché previene le coagulazione non desiderate del sangue senza impedire la normale coagulazione richiesta in caso di ferite, utile a fermare un’emorragia.

Assumere vitamina E contribuisce a mantenere il sangue fluido e i vasi puliti, prevenendo la comparsa di coaguli ematici e di placche aterosclerotiche.

Inoltre riduce la formazione di colesterolo cattivo (LDL), facilita il trasporto di ossigeno da parte dei globuli rossi e regola la pressione, aumentando anche la forza muscolare e contrastando la stanchezza.

Protegge i neuroni dallo stress ossidativo, ritardando il declino cognitivo e prevenendo l’insorgere di malattie degenerative come l’Alzheimer.

In ultimo rallenta l’invecchiamento  cellulare ed è un vero toccasana per la pelle, tanto che è presente nella formulazione di molte creme viso.

Vitamina E nella cosmetica

Numerosissimi sono i prodotti che contengono vitamina E e che sono utilizzati per la cura del corpo, sia nel caso di acne in viso e sia da usare sui capelli a seconda delle necessità.

Vitamina E in eccesso

L’eccesso di vitamina E è raro. Quando si verifica può avere conseguenza negative a causa dell’innalzamento della pressione sanguigna che ne consegue.

Un suo eccesso può creare problemi anche a chi soffre di tiroidite, da momento che si viene a creare una riduzione degli ormoni di questa ghiandola.

Altre conseguenze dell’eccesso di vitamina E possono essere stanchezza diffusa, disturbi della digestione, nausea e vomito.

Carenza di Vitamina E

La carenza di vitamina E è in genere rara e collegata a una situazione di malnutrizione e nei soggetti più giovani può provocare difetti nella crescita e nello sviluppo, generalmente dovuta a compromissioni digestive, anomalie nell’assorbimento o nel metabolismo dei grassi, piuttosto che a una dieta sbilanciata.

La carenza può inoltre causare problemi a livello dei nervi e di tipo immunitario in quanto causa una cattiva conduzione degli impulsi elettrici per via dei cambiamenti nella struttura e nella funzione della membrana nervosa. Quindi si può avere un senso di stanchezza dovuta alla scorretta comunicazione tra i neuroni.

Oltre all’atassia, la carenza di vitamina E può causare neuropatia periferica, miopatie, retinopatia e compromissione delle risposte immunitarie proprio perché la vitamina E agisce proteggendo l’occhio dallo stress ossidativo dell’ambiente in cui viviamo.

Nel caso in cui ci sia bisogno di acquistarla, è disponibile in diversi posti e forme.

Vitamina E: dove si compra?

La vitamina E è acquistabile in farmacia, sia sotto forma di integratori che di crema a seconda della funzione che avete bisogno.

Gli integratori sono in forma di capsule molto pratiche da porgere con sé.

Inoltre anche online sono disponibili diversi prodotti a base di vitamina E (come il nostro integratore di Omega 3 OMEGA FILL https://q1shop.it/prodotto/omegafill-integratore-omega3-e-vitamine/), da scegliere a seconda delle proprie necessità.

Ricordiamo che è importante ascoltare il parere di un medico prima di assumerla in quanto un eccesso nell’organismo, come visto, può avere delle conseguenze molto gravi.

Omega3 Vitamine D ed E
Omega Fill, integratore con Omega 3 e Vitamina E

Conclusione

Dopo questa lunga carrellata di informazioni, adesso sappiamo come funziona e cosa fa, e soprattutto perché è importante.

Teniamo ancora a ripetere di rivolgersi ad un esperto per avere un parere più dettagliato circa dubbi o chiarimenti non quanto questo articolo non è da intendere come sostituto della parere di un esperto.

Adesso ci riserviamo di proporre un prodotto che contiene Omega-3 e vitamina E e che è disponibile sul nostro shop a questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spedizione gratuita in tutta Italia

tranne Venezia, Isole minori e zone disagiate

Spedizione il giorno dell’ordine

per ordini entro le 13.00 (lun-ven)

Sistema di qualità

Reg 1223/2009 EC – ISO9001

Pagamento sicuro al 100%

PayPal / MasterCard / Visa

Spedizioni sospese fino al 21 Agosto.

Gli ordini verranno elaborati dal 22 Agosto 2022.