Carrello

Più di 500 recensioni a 5 stelle

 

Qualità certificata di laboratorio

 

Siamo produttori (vendita diretta)

Dubbi? Chiamaci al numero 040 97 76 797

invecchiamento della pelle rimedi

Come invecchia la pelle: il processo di invecchiamento cutaneo

Come avviene l’invecchiamento della cute? In questo articolo spiegheremo in dettaglio come avviene questo processo e in quali modi si può contrastare.

L’invecchiamento della pelle è un processo lento e graduale, per questa ragione i suoi effetti si notano solo con l’avanzare dell’età.

Macchie scure, pelle secca e poco tonica sono solo alcuni dei segnali tipici di questo processo, in cui sono coinvolti numerosi fattori esterni come il sole, lo stress e le abitudini.

In questo articolo ci impegniamo a spiegarlo per comprendere come funziona e capire anche come rallentarlo.

Buona lettura!

Come invecchia la pelle? Il processo

Come invecchia la pelle?

Sono numerose le teorie che sono state formulate per comprendere il processo di invecchiamento cutaneo.

Data la sua complessità, probabilmente nessuna di questa è preponderante sulle altre e tutte concorrono a partecipare in questo processo.

Detto questo, vediamo più in dettaglio come si verifica l’invecchiamento della pelle.

Come invecchia la pelle?

L’invecchiamento cutaneo è un processo naturale determinato da fattori intrinsechi (fattori genetici) e da fattori estrinsechi (fatto ambientali).

Quando la pelle è giovane risulta elastica e luminosa grazie al processo di rinnovamento cellulare, ovvero un ciclo di rigenerazione della pelle che avviene in poco meno di un mese (28 giorni). Con il passare degli anni questo processo diventa più lento rendendo la pelle più fragile ed esposta ai fattori esterni.

L’eposizione prolungata al sole, lo smog e una cattiva alimentazione sono solo alcuni dei fattori che contribuiscono ad un invecchiamento precoce.

L’invecchiamento cellulare

Le motivazioni che portano una cellula ad invecchiare sono molteplici.

Le cellule, non solo quelle della pelle, hanno a disposizione un numero limitato di divisioni cellulari per permettere di riformare un organo. Queste divisioni avvengono più spesso nelle fasi giovani della cellula, mentre più passa il tempo e meno divisioni la cellula compie. Così facendo, entra in una fase di senescenza, una condizione in cui la cellula è da considerarsi morta in quanto ha accumulato al suo interno dei danni e delle modifiche che le impediscono di replicarsi ancora.

Se non ci fossero queste modifiche, la pelle continuerebbe a replicarsi fino a portare alla formazione di patologie.

L’invecchiamento è quindi descrivibile come un processo naturale che protegge il nostro corpo dai danni e dalle malattie.

https://giphy.com/embed/UQP3XXnrpMmytoLYIV/video

Le zone della pelle più soggette all’invecchiamento

Le parti più soggette all’invecchiamento sono quelle più esposte al sole.

Il sole gioca un ruolo importante nell’invecchiamento della pelle. Infatti i raggi UV presenti nella luce del sole sono causa di forte stress per la cellula della pelle tanto da determinarne un accumulo di danni e bloccarne la divisione.

Per questo chi passa molto tempo al sole o è solito fare le lampade deve proteggere la propria pelle con la crema per evitare troppi danni.

Non proteggendo la pelle in modo adeguato si possono creare macchie scure sulla pelle, nonché un’eccessiva secchezza.

Invecchiamento della pelle delle mani

Le mani, oltre a subire l’azione dei raggi solari, sono anche il mezzo con cui entriamo più in contatto con il mondo esterno.

Con le mani tocchiamo, afferriamo, ci laviamo quindi sono soggette a molti agenti esterni, più o meno nocivi, rispetto al resto del corpo.

Invecchiamento della pelle delle mani

Invecchiamento della pelle del viso

Anche il viso riceve molto stress dall’ambiente esterno. Dal sole, la cui azione può determinare nel tempo la formazione di macchie e il peggioramento delle rughe, e da altri agenti esterni. Anche il viso quindi ha bisogno di essere pulito per allontanare prima possibile i patogeni e favorire il riciclo delle cellule.

Invecchiamento della pelle del viso

Invecchiamento della pelle delle braccia

Per quanto riguarda le braccia, sono allo stesso livello delle mani e difatti subiscono gli stessi effetti da parte del sole e agenti esterni.

Averne cura aiuta a rallentare l’invecchiamento dovuto dal troppo stress cellulare subìto.

Rimedi per l’invecchiamento

Compreso che l’invecchiamento è un processo che dipende da diversi fattori, cosa si può fare per rallentarlo o comunque controllarlo?

Un ottimo rimedio per aver contrastare l’invecchiamento della propria pelle è mediante l’assunzione di antiossidanti che possono essere assunti con frutta e verdura o mediante integratori.

Altri rimedi a cui si può ricorrere sono: i prodotti esfolianti per allontanare lo strato di cellule più esterno e danneggiato e favorire la rigenerazione o ancora evitare abitudini che portano a generare stress cellulare, come il fumo e l’alcol o gli altri fattori visti precedentemente.

Inoltre è consigliabile proteggersi per bene prima di passare una giornata al sole in modo da prevenire l’invecchiamento cellulare e permettere al proprio organismo di godere di un ottimo stato di salute (parlando di pelle).

Conclusione

L’invecchiamento cellulare può essere regolato e rallentato, permettendoci di mantenere una pelle tonica e giovane anche col passare dell’età.

Specifichiamo ancora che questo articolo non ha come obiettivo quello di sostituire il parere di un medico in materia ma ha solo uno scopo informativo.

Nel caso in cui ci siano diversi dubbi e curiosità è sempre bene ascoltare il parere di un medico per risolverli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spedizione gratuita in tutta Italia

tranne Venezia, Isole minori e zone disagiate

Spedizione il giorno dell’ordine

per ordini entro le 13.00 (lun-ven)

Sistema di qualità

Reg 1223/2009 EC – ISO9001

Pagamento sicuro al 100%

PayPal / MasterCard / Visa