Carrello

Più di 500 recensioni a 5 stelle

 

Qualità certificata di laboratorio

 

Siamo produttori (vendita diretta)

Dubbi? Chiamaci al numero 040 97 76 797

Acne comedonica sintomi rimedi e cause

Acne comedonica: sintomi, cause e cura

Vuoi saperne di più sull’acne comedonica?

In questo articolo parleremo in dettaglio dei suoi sintomi, le cause e come poterla trattare per eliminarla.

I comedoni sono un disturbo molto comune della pelle, che colpisce soprattutto a livello del viso, creando degli inestetismi a volte difficili da rimuovere.

A seconda di come si originano, si possono usare anche diversi metodi che ne prevedono la rimozione.

Specifichiamo che questo articolo ha un fine informativo e non intende sostituire il parere di un esperto quindi se nel caso in cui si siano delle curiosità o dubbi è importante rivolgersi ad un dermatologo per avere un suo parere

Acne comedonica: sintomi, cause e cura

Partiamo dall’inizio e vediamo prima di tutto cos’è un comedone, come si presenta, quali possono essere e quando è correlato all’acne comedonica.

Cosa sono i Comedoni

I comedoni (conosciuti anche come punti neri, ma ci sono anche quelli bianchi) sono formazioni di colore giallastro o nerastro che si sviluppano sulla superficie della pelle.

Sono presenti sia nella forma di punti neri che in quella di bianchi ed hanno caratteristiche differenti, sebbene alla loro origine si ha in comune un aumentata produzione di sebo dovuta a squilibri ormonali.

Questi possono essere associati all’acne quando in presenza di papule e pustole anche se non necessariamente associati a una patologia.

Ma quali sono i sintomi di un’acne comedonica? Come appare?

testimonianza q acne complex
Testimonianza Q-Acne Complex

I sintomi

In genere un comedone si forma perché la ghiandola sebacea inizia a produrre sebo in quantità eccessiva oppure il dotto pilifero si restringe.

Così il materiale grasso inizia ad accumularsi nel follicolo e compaiono le lesioni caratteristiche dell’acne comedonica, ossia:

  • comedoni, punti neri (comedoni aperti in superficie e che quindi si “sporcano”)
  • papule (lesioni di diametro inferiore a 5 mm, più o meno infiammate, in genere gonfie e arrossate)
  • pustole (lesioni un po’ più grandi e infiammate delle papule)
  • noduli e cisti (formazioni più dure e profonde di papule e pustole, generalmente infiammate e, spesso, infette)

Per dare una visione migliore di quella che può essere un’acne comedonica, ci siamo riservati di allegare delle foto che mostrino in dettaglio in cosa consiste.

Foto esempio

Come si nota, nelle foto sono presenti gli elementi descritti sopra, che determinano un peggioramento della condizione della pelle, esponendola a rischi più gravi.

Per questo motivo è importante capire perché si è originata questa condizione e imparare a trattarla.

Ma quali sono le cause che determinano l’acne comedonica?

Una manifestazione di acne comedonica sulla fronte di una giovane donna

Le cause

Come detto prima tutto parte da una iperproduzione di sebo per via dell’eccesiva attività delle ghiandole sebacee presenti nel derma. 

Ma cosa determina questa iperattività? In genere è dovuta a fattori ormonali, e in particolare alla produzione di ormoni androgeni come il testosterone e di estrogeni.

Altri fattori che favoriscono la comparsa di questo disturbo della pelle sono: lo stress, l’utilizzo di farmaci, l’uso di prodotti cosmetici contenenti sostanze come la vaselina.

Diversamente da quanto si pensa, non sembrano esserci correlazioni tra la dieta e la comparsa di acne comedonica in quanto è stato visto che variazioni delle quantità di grasso nell’alimentazione non comporta alcuna differenza rispetto alla loro eliminazione.

Detto questo, come è possibile curare l’acne comedonica? E soprattutto quale metodo è adatto in base al tipo di acne camedonica che si possiede?

Come curarla

Per trattarla, si può ricorrere adottando accorgimenti quotidiani e rimedi naturali per mantenere la pelle pulita e sana.

Nelle forme più gravi, invece, la cura dell’acne comedonica prevede l’utilizzo di farmaci specifici.

Prima di tutto consigliamo di effettuare quotidianamente una detersione del viso utilizzando prodotti delicati e studiati appositamente per trattare le problematiche della pelle impura, idratando successivamente la cute con creme non eccessivamente grasse.

Il nostro detergente per pelle impura Q-Detersion, ottimo per rimuovere il sebo in eccesso

Nel caso in cui la detersione non avesse effetti positivi, si può passare ai rimedi naturali.

Inoltre, per quanto non sia stata trovata una correlazione diretta tra dieta e comparsa di comedoni, è bene curare la propria alimentazione integrandola di pesce, legumi, frutta e verdura, evitando invece cibi molto zuccherati e grassi che possono portare ad uno stato infiammatorio il corpo.

Inoltre è bene evitare l’alcol e il fumo in quanto se assunti con costanza possono portare ad un indebolimento della pelle e quindi predisporla a infiammazioni.

Vediamo ora nel dettaglio quali possono essere i rimedi naturali, alcuni anche facilmente realizzabili a casa propria.

Acne comedonica: rimedi naturali

Per purificare la pelle dalle impurità è possibile anche ricorrere ad alcuni rimedi naturali come le maschere di argilla o quelle a base di miele, bardana o farina d’avena. 

Si può inoltre effettuare uno scrub delicato con bicarbonato, limone e miele oppure miscelando zucchero e albume d’uovo, per liberare la pelle dal sebo in eccesso e permetterle di respirare nuovamente.

Acne comedonica: come trattarla

Nel caso in cui l’acne comedonica persiste ancora, si può optare per i per un consulto medico, soprattutto se si è davanti ad una forma grave.

I rimedi più diffusi sono le creme e i gel ad uso topico contenenti acido salicilico, sostanza dal potere esfoliante e antinfiammatorio, agendo così sia per rimuovere l’eccesso di sebo presente in superficie e liberare la cute dal grasso che le impedisce di respirare, e sia diminuendo l’infiammazione presente sulla cute prevenendo la formazione di altri disturbi.

La nostra proposta è la Crema acne Q-Acne Complex, contenente acido salicilico e Vitamina E per un’azione combinata di sanificazione e cicatrizzazione della pelle attorno al comedone.

Il nostro trattamento Q-Acne Complex, trattamento attivo contro l’acne

Per trovare il trattamento più adatto al proprio caso, si consiglia di rivolgersi sempre ad un dermatologo esperto e di non improvvissre cure in quanto si potrebbe rendere la situazione peggiore se non irreversibile.

Ricordiamo che l’acne comedonica può risultare difficile da trattare se vengono applicati trattamenti non in linea con la propria situazione dermatologica.

Conclusione

In questo articolo abbiamo analizzato in dettaglio cos’è un comedone e come è rapportato all’acne, quali sono le cause che lo determinano e come è possibile trattarlo.

Specifichiamo ancora che questo articolo ha un fine informativo e non intende sostituire il parere di un esperto quindi se nel caso in cui si siano delle curiosità o dubbi è importante rivolgersi ad un dermatologo per avere un suo parere.

Ci riserviamo di proporre un nostro prodotto pensato appositamente per il trattamento dei comedoni, disponibile Q Acne Complex – Acne e Comedonia questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spedizione gratuita in tutta Italia

tranne Venezia, Isole minori e zone disagiate

Spedizione il giorno dell’ordine

per ordini entro le 13.00 (lun-ven)

Sistema di qualità

Reg 1223/2009 EC – ISO9001

Pagamento sicuro al 100%

PayPal / MasterCard / Visa